AGipsyInTheKitchen

Dove è più forte

Audience

Charts

Facebook: post più popolari

Non so voi, ma io non vedo l'ora..❤️

تم نشره بواسطة ‏‎A Gipsy in the Kitchen‎‏ في 15 يوليو، 2017

Io sono già in fibrillazione. Mi preparo per bene: chiamo lo spazza camini a milano, così che al primo accenno di fresco...

تم نشره بواسطة ‏‎A Gipsy in the Kitchen‎‏ في 9 أغسطس، 2017

Amsterdam. Prima parte del nostro diario di viaggio che diventerà la nostra Gipsy guida. Tramite i meravigliosi scatti...

تم نشره بواسطة ‏‎A Gipsy in the Kitchen‎‏ في 10 يوليو، 2017

Amsterdam, diario di bordo. Cosa direste alla vostra me di 10 anni fa? Me lo sono chiesto spesso. Forse le direi di...

تم نشره بواسطة ‏‎A Gipsy in the Kitchen‎‏ في 13 يوليو، 2017

Instagram: post più popolari

Cosa direste alla vostra me di 10 anni fa? Me lo sono chiesto spesso. Forse le direi di diventare più consapevole: ci accorgiamo di quanto eravamo belle solo a ritroso.. nel presene siamo concentrati solo sui difetti. Le direi di non avere paura: il paradosso è che per quanto la vita ti tolga, c'è sempre qualcosa di straordinario che ci aspetta dietro l'angolo. Le imporrei di farsi rispettare di più: nei sogni, nelle intenzioni e nelle azioni. Nessun capo seppur capo del mondo ha il diritto di farti sentire una perdente se non riesci a far arrivare in tempo un abito a NY: non stai mica salvando vite. Ti chiederei di concentrarti di più sull'essere meno permalosa. Sicuramente meno ansiosa e apprensiva.. pare che le cose vadano sempre come debbono andare, a prescindere da noi. Adotterei prima un peloso: perché come cambiano la vita loro, nessuno mai. Le direi di aver fede: nell'amore, che quando arriva ti solidifica come una fortezza e ti fa ricordare di non essere mai stata così completa. Aver fede nella fede: creder in Dio e pregare non è qualcosa di cui vergognarsi. Spendi meno soldi in abiti.. tanto non li userai.fai sport che tra dieci anni potresti rimpiangere di non averlo fatto. Usa creme antiossidanti con la stessa costanza con cui lo hai sempre fatto, struccati. Ma soprattutto non avere paura di niente. Fai più controlli medici: la prevenzione è tutto. I maglioni grigi e le magliette bianche non sono mai abbastanza. Le persone deludono ma abbiamo il dovere di ricordarci che il bello sta nell'accettare i limiti e da quelli far crescere amicizie. Bevi tanta acqua. Iscriviti a una pensione integrativa. Ma soprattutto non lasciare passare giorno senza che gli angoli esterni della tua bocca pittata di rosso siano sollevati all'insù. #justagirlwhocooks #radgirlslife #sundaysketches #STAYCOMFY @homeaway.it #homeaway #amsterdam | foto del mio amore @me_supertramp ❤️

A post shared by A Gipsy In The Kitchen (@a_gipsy_in_the_kitchen) on

Amore mi fai una foto? Quando c'è di mezzo la sua vespa @me_supertramp mette lei in primo piano😂. Oggi è il mio compleanno! Sono sempre un po’ inibita nello svelare l’età. Forse perché in realtà io me ne sento molti meno, e grazie alla meraviglia degli antiossidanti, qualche anno lo riesco ancora a buttare giù. forse perché dichiarare l’età potrebbe essere una dichiarazione di guerra: ad ogni aspettativa che vi avevamo riposto sopra, in questi secondi e minuti che ci costellano gli occhi di piccole ragnatele piene zeppe di emozioni che rimarranno intrappolate per sempre nei nostri pensieri e nel nostro sguardo, come bagaglio che porteremo nell’anima ad ogni vita che vivremo. Nei secoli dei secoli.Ebbene 38. 38 estati, chili di ciliegie e lamponi mangiati senza ritegno. Una passione sconfinata per i viaggi e i per i donut, quelle proprio come piacciono a Homer Simpson, piene di glassa di cioccolato o vaniglia, che lascia le mani tutte appiccicose. Mangio croissant e lievitati come se non fosse vero che la cellulite esiste. Un’incrollabile fede in Babbo Natale. La gioia di mettere le mani in pasta, senza metodo, ma con caparbietà. Senza tecnica ma con un cuore pieno di voglia di mettersi in gioco. Un amore profondo per il compagno di vita che ho deciso di avere al mio fianco: barba e cocciutaggine a colazione, ma più bello e buono di lui nessuno mai. Bevo come un alpino, mangio come un camionista.Sognavo capelli morbidi e vaporosi come un’indiana e labbra carnose come Gisele: dipende dal giorno, ma in linea generale cerco di accontentarmi supplendo con rossetto rosso e smalti variegati.i piacciono le luci con il neon, le stelle e i tatuaggi. Adoro il profumo del pane appena sfornato e croissant e quotidiano di prima mattina. Mal tollero i bugiardi e chi non prende sul serio la leggerezza e la potenza dei sogni. Un caffè prima di cominciare la giornata, ma quello alla vaniglia e allungato con latte di mandorla. Limone e acqua.Il tempo di essere felice è adesso. Il bello che lascia posto al migliore.Ripetiamocelo. Sempre, come fosse un mantra.

A post shared by A Gipsy In The Kitchen (@a_gipsy_in_the_kitchen) on

Twitter: post più popolari

YouTube: post più popolari

Social Wall