chissenefood

Dove è più forte

Audience

Tags

Charts

Facebook: post più popolari

Come farla innamorare in 5 mosse: la quarta.Dovete stenderla sul tavolo, massaggiarla, trasmettere con le mani tutto il vostro calore. Metterci forza non solo con le braccia ma anche col bacino: insomma impastare bene è un’arte! La pasta perfetta si ottiene così, da cento grammi di farina e un uovo e olio per lucidarla.Fatta la pasta con amore, la tecnica di cucina di cui vi voglio parlare è quella dell’uovo pochet: cuocere l’uovo è come sedurla, bisogna saper gestire bene i tempi. Troppo presto e sarà un disastro acquoso, troppo tardi e rimarrà sodo, indigesto. Quindi per rendere perfetto il nostro ovetto racchiuso nel raviolone più famoso d’Italia (infatti, fu inventato da Nino Bergese, famoso chef, per la corte dei Savoia) bisogna stendere due cerchi di pasta fini. Fare un nido con ricotta e spinaci spadellati sul primo cerchio, deporre il rosso d’uovo al centro come in un di nido d’amore e chiudere il tutto con l’altro cerchio. Fate sobbollire in acqua per 4 minuti esatti e avrete il godimento assoluto, un uovo cotto alla perfezione in uno scrigno di pasta coperto di burro nocciolino (ovvero lievemente brunito) e tartufo. Quando la vostra lei taglierà l’uovo, sarà invasa da un rivolo di crema che andrà a creare un incastro perfetto di sapori, portandola in quel luogo del cervello appena sopra il naso, tra i due occhi dove è riposto il centro del piacere: tastatevelo lievemente mentre leggete. Con questo piatto le massaggerete direttamente le sinapsi. Quindi, non serve solo la spadellata in cucina, tenetevela per quando fate l’amatriciana fra amici, la vostra lei seducetela con la tecnica, in punta di forchetta: siate cecchini e infingardi e intrufolatevi fra le pieghe dei suoi culinari desideri più torbidi e lasciatevi aiutare dal profumo del tartufo, del burro che sa di nocciola. Mi raccomando se non gocciola l’uovo, dedicatevi a lei e non subite la sconfitta. Andate avanti a raccontarvi perché in cucina non bisogna mai aver paura di sbagliare, come nella vita. Altrimenti #chissenefood. Diavoletti qual é il vostro desiderio culinario più torbido? #raviolo #ninobergese #ricotta #uovo

Geplaatst door Chissenefood op Zaterdag 13 oktober 2018

Caro Gaetano, devi diventare il miglior pasticcere del mondo: scusa ma tocca proprio a te. Non devi farlo per ego da chef, per la mamma, per la famiglia. Lo devi fare per quella valle dura, brulla dove spunta una Corleone bella, antica. Devi mettere le bombe! Alla crema e in giro per il mondo: farle esplodere di sapore. Devi stendere strati di pan di spagna con mani sapienti e capaci per opporsi a quella brutta Capaci. Devi essere virtuoso e avere una missione piú grande di te. Ora sei piccolo, talentuoso e magari non capisci che dico, giochi con gli atrezzi della pasticceria: ora fai che siano le tue armi. Senza dimenticare nulla fai in modo che si ricordino che quel luogo é terra di grani antichi ed era il granaio d’Italia, trova le tue erbe nel bosco di ficuzza dove Federico Borbone cacciava circondato dalle amanti e non dai fichi come ingenuamente credevo io. Non scappare al nord, rompiti la schiena lí, con orgoglio tenacia e fa che tutto questo cambiamento, i tuoi dolci e le creazioni che verranno non siano solo cosa tua ma cosa nostra. #corleone

Geplaatst door Chissenefood op Maandag 30 juli 2018

Trovati per terra.Tagga un amico che 🤤 sbava al pensiero...

Geplaatst door Chissenefood op Zaterdag 6 oktober 2018

Shop nowhttps://www.waxmore.it/prodotto/stella-la-doc-chef-jacket/

Geplaatst door Chissenefood op Zaterdag 22 september 2018

Twitter: post più popolari

Social Wall