Frank Matano

Dove è più forte

Audience

Charts

Facebook: post più popolari

SCHERZO TEL. ALLA NONNA - (DIECI ANNI FA)

Domani, 12 dicembre 2017 saranno esattamente dieci anni da quando ho premuto il tasto REGISTRATI A YOUTUBE. E dopodomani, 13 dicembre 2017, saranno esattamente dieci anni da quando ho caricato questo video, un piccolo scherzo telefonico che ho fatto a una signora molto speciale di cui però ignoro tuttora l’identità. Ho tante cose da dirvi e spero di dirle in ordine. Intanto, avrei voluto festeggiare questa data richiamando la signora dello scherzo, per ringraziarla e dirle che mi ha cambiato un po’ la vita con il suo candore, ma io quel numero di telefono lo digitai a caso, ricordo solo il prefisso “0823” ma non ricordo il resto dei numeri, forse …93, proprio non ricordo. Lungo questi anni tante persone, davvero tante mi hanno detto “Quella è mia nonna”, o “Quella è mia zia” ma man mano che aumentavano le persone che mi assicuravano che fossero imparentati con la signora dello scherzo più si abbassavano le possibilità che avrei potuto davvero conoscerla. Ovunque voi siate cara signora, vi volevo dire che sono cambiate tante cose da quello scherzo, grazie a quello scherzo io ho avuto la possibilità di fare il lavoro che ho sempre sognato di fare, che a diciotto anni hai paura di ammettere di voler fare perché non vuoi essere preso in giro, è un lavoro che ancora oggi mi fa sentire inadeguato e mi fa pensare un sacco di volte “ma che ci faccio qui?”, cara signora, voi mi avete fatto conoscere veri artisti con cui oggi sono amico, persone incredibili che mi hanno insegnato un sacco di cose. In questo esatto momento sto girando il MIO film, che ho scritto insieme a Matteo (si quel Matteo lì, lui è il regista, io il protagonista, visto che ce lo siamo scritti noi), capite quanto vi devo mia cara signora? Vi vorrei raccontare qualche retroscena sullo scherzo, non l’ho mai fatto e magari vi interessa. Quello scherzo telefonico l’ho fatto per noia, una sera, avevo una piccola fotocamera e decisi di riprendermi perché volevo mostrarlo a dei miei amici di Milano. Il programma che usavo per chiamare si chiamava Voip qualcosa, non so se esista ancora ma mi permetteva di chiamare i fissi gratuitamente e quindi potevo fare tutti gli scherzi che volevo. Come vi ho già detto ho digitato il numero a casa e quello scherzo è il primo e l’ultimo che feci quel giorno, questa cosa mi fa un po’ paura. Col tempo ho imparato che se vuoi fare un ottimo scherzo telefonico ci vogliono molti tentativi per trovare la vittima giusta invece… In questo scherzo all’improvviso entra mio padre, che mi dice che la cena è pronta ma non potevo interrompere la signora… quella cara signora che ora avrà i nipotini molto più grandi, dove siete cara signora??? Avete Facebook? Scrivetemi!Dopo aver ringraziato la signora vorrei ringraziare voi, che mi volete bene e ci avete sempre tenuto a dirmi che vi sentivate un po’ amici miei e che ogni tanto vi faccio ridere. Grazie davvero. Mi dispiace non essere stato più ordinato in questo anniversario ma ho tantissime altre cose da dire, magari le dirò col tempo. Ci sentiamo per gli auguri di Natale. Ciao amici. Ciao signora!

Geplaatst door Frank Matano op maandag 11 december 2017

Erano anni che aspettavo di fare un nuovo video con Gu!

Geplaatst door Frank Matano op woensdag 25 oktober 2017

Ciao amici, non ci credo ancora. Stasera andrà in onda The Comedians, una serie tv comedy che ho fatto con Claudio e con...

Geplaatst door Frank Matano op woensdag 15 november 2017

Ancora non ci credo. Mi è successa una delle cose più incredibili della mia vita. Giuro, storia vera.

Geplaatst door Frank Matano op zondag 24 september 2017

Instagram: post più popolari

Si chiama Pepe ma io lo chiamo Ying - Yang

A post shared by Frank Matano (@frankmatano) on

Manca poco. 15 novembre, TV8! #thecomedians

A post shared by Frank Matano (@frankmatano) on

La migliore foto che io abbia mai fatto ad un gabbiano #roma #castelsantangelo

A post shared by Frank Matano (@frankmatano) on

Twitter: post più popolari

Social Wall